Le immissioni

Come difendersi dall’eccessivo rumore prodotto dai vicini? Questa è una delle problematiche che vengono sollevate più di frequente in tema di diritto condominiale e diritto delle locazioni. Al giorno d'oggi il tema dell’inquinamento acustico va assumendo un’importanza sempre più fondamentale, data la sua capacità di incidere in termini di benessere psico-fisico sulla qualità della vita delle persone: di qui l'importanza di trattare il tema delle immissioni, siano esse acustiche, da vibrazione o scuotimento, odorose o tossiche, anche in sede legale.

 

L’elaborazione dottrinaria e giurisprudenziale in tema di immissioni ha contribuito a specificare la portata di questo problema nell’ambito dei rapporti di vicinato, tra locatore e conduttore, tra proprietario e impresa conduttrice, e di condominio in generale.

In materia di diritto delle locazioni, lo Studio Legale Lunari di Milano si occupa anche della problematica relativa alle immissioni rumorose, di fumo o di calore, regolamentate tra gli altri dall'art. 844 c.c., che stabilisce che il proprietario di un fondo o di una unità immobiliare non può impedire le immissioni di fumo o di calore, le esalazioni, i rumori, gli scuotimenti e simili propagazioni derivanti dal fondo del vicino, qualora queste non superino la normale tollerabilità, avendo anche riguardo alla condizione dei luoghi; dove per "normale tollerabilità" deve intendersi ciò che è tollerabile secondo la coscienza sociale di un determinato luogo, ad una determinata ora e in determinato tempo.

In ogni caso, la legge ritiene intollerabili quelle immissioni acustiche che, ancorché non eccedenti i limiti stabiliti dalle norme d’interesse generale in tema d’inquinamento acustico (L. n. 447/1995 e D.P.C.M. 14/11/1997), si rivelino, per la loro natura ed intensità, idonee a ledere il supremo bene della salute, inteso come valore irrinunciabile ed incomprimibile ai sensi dell’art. 32 Cost.

Lo Studio Legale Lunari di Milano aiuta i condomini di Milano e provincia ad attuare una tutela attiva contro le immissioni eccessive, siano esse immissioni sonore o esalazioni di fumi o di calore, offrendo una consulenza mirata, atta ad ottenere il pieno rispetto delle norme di legge per una convivenza il più possibile cordiale, rispettosa dei diritti altrui e consapevole dei propri.